La Picco prepara il cammino Gorgonzola, Trescore e torneo

Prosegue senza intoppi, la preparazione dell’Acciai tubi Picco Lecco verso il campionato di serie B2 femminile, che quest’anno regalerà al pubblico del nostro territorio anche due derby tra la formazione cittadina e quella neopromossa di Olginate.

Un lavoro mirato, quello dello staff Picco in sede di precampionato, con l’obiettivo di arrivare nel migliore stato di forma in vista dei primi test amichevoli.

Le amichevoli

Ed ecco il calendario di questa prima fase. La prima data è quella del 12 settembre, quando al Bione arriveranno (ore 21) le pari categoria del Gorgonzola.

A seguire la trasferta di tre giorni dopo – il 15 – a Trescore Balneario, contro la formazione giunta quarta nell’ultimo campionato di serie B1.

Tuttavia lo scopo di coach Gianfranco Milano, consiste nel far trovare pronta la squadra per l’undicesima edizione del triangolare alla memoria di Marco Negri, ex allenatore delle giovanili biancorosse in calendario il 23 settembre al centro del Bione.

Intanto la società ringrazia oltre allo staff tecnico, anche tutti gli sponsor che rivestono un’importanza fondamentale per la crescita del volley. In testa il marchio principale: Acciai tubi.

Compattezza

In casa Picco si fa giustamente della compattezza il cavallo di battaglia, unità di gruppo e intenti – parole destinate a diventare un tormentone nella roccaforte lecchese – anche perché da sempre nello sport di squadra si vince solo attraverso i requisiti appena elencati.

Ancora una decina di giorni e poi gli appassionati potranno ammirare il loro team nell’amichevole interna con il neopromosso Gorgonzola, iniziando a conoscere i nuovi volti e le potenzialità di un roster abbastanza rinnovato.

A ogni buon conto a fine mese (la data non è ancora stata stabilita) la società organizzerà una conferenza stampa di presentazione ai media e per tutti i simpatizzanti. •  Alessandro Montanelli

La Provincia di Lecco

Volley interviste, Stomeo (Picco): “Volevo giocare a rugby; attratta dal progetto della Picco”

Debora Stomeo, classe 1984, rappresenta il fiore all’occhiello del mercato dell’Acciaitubi Picco Lecco. Un approccio casuale alla pallavolo. «Volevo fare rugby, seguendo gli insegnamenti di mio zio, allenatore alla Mediolanum. Mi ricordo ancora: ho fatto un paio di settimane di palla ovale.

Picco, a settembre scatta la leva biancorossa

La Picco Lecco si rivolge, come ogni anno, alle nuove leve pallavolistiche per arricchire il proprio settore giovanile.

A settembre sarà tempo di Open Day – con prove gratuite – per il Minivolley: l’11 settembre dalle 18.15 alle 19.45 e il 13 settembre dalle 16.45 alle 18.15 alla palestra dell’Istituto magistrale Bertacchi a Lecco, si chiameranno a raccolta i nati e le nate negli anni 2006-2007; martedì 12 e giovedì 14, invece, sarà il turno delle annate 2008-2009, sempre nella stessa fascia oraria. Martedì 12 settembre toccherà anche ai bambini del 2010-2011.

La Picco chiama a raccolta anche i più “grandi”: lunedì 4 settembre, dalle 16.30 alle 18.15, al Bione scatterà la leva biancorossa per i nati nel 2004-2005, appuntamento che verrà ripetuto martedì 5 settembre e mercoledì 6 settembre.

La società del presidente Dario Righetti ha lanciato la campagna di “reclutamento” con uno slogan chiaro: “Cosa aspetti? Vieni a giocare con noi”.

Lecco Channel News

La Picco Lecco ricomincia, con Fezzi e Stomeo in più

La preparazione della Picco Lecco è scattata questa settimana, con gli ultimi innesti nel roster affidato a Gianfranco Milano. Stiamo parlando di Cindy Fezzi e Debora Stomeo.

Fezzi (nella foto con un altro nuovo arrivo, Greta Corrente) è una classe 1997, con trascorsi a Orago, Olbia (A2), Verona e Udine, dove lo scorso anno ha raggiunto una sofferta ma meritata salvezza. «Mi aspetto sicuramente di lavorare bene tecnicamente e tatticamente con un allenatore del calibro di Gianfranco Milano e da qui verrà tutto il resto – racconta la giovane Cindy – Il mio obiettivo è sempre quello di fare il meglio possibile dando il 200%; quest’anno, poi, giocare e confrontarmi anche con atlete più esperte di me sarà uno stimolo maggiore».

Stomeo è invece cresciuta nelle giovanili della Pro Patria Milano, esordendo in B2 a soli 17 anni. Nel suo ricco curriculum sportivo ci sono anche Sanda Volley, Monza, Reggio Emilia, Vercelli, Albese, Trento, Mondovì e Cuneo; una lunga carriera spesa sui campi di B1 e B2 e, lo scorso anno, A2. «Dopo anni da vertice in B1, sono riuscita a coronare il sogno di giocare in serie A – commenta – È stato un anno importante, nonostante il risultato, perché ho potuto confrontarmi con giocatrici di spessore da cui ho potuto apprendere tanto». La sua esperienza sarà preziosissima, al servizio delle compagne per inseguire il sogno promozione in B1.

Lecco Channel News

I NUOVI ARRIVI…

I NUOVI ARRIVI…
Cresciuta nelle giovanili di Pro Patria, a soli 17 anni inizia a disputare campionati di serie B2 e B1 nella medesima società. Dal 2004 al 2007 gioca nel Sanda Volley in B1 e fino al 2014 continua la sua importante esperienza in serie B1 nelle seguenti società: Monza (stagione 2007/2008), Crovegli Reggio Emilia (2008/2009), Monza (dal 2009 al 2012), Vercelli (2012/2013), Albese (2013/2014). Nella stagione 2014/2015, da dicembre a giugno, gioca in B2 nell’Argentario Pallavolo (Trento), nel 2015/2016 fa promozione in A2 con Mondovì e lo scorso anno gioca il suo primo campionato di A2 sempre a Cuneo.
Questa la carriera di Debora Stomeo, che sale sulla nave biancorossa commentando così la stagione passata: “Dopo anni da vertice in B1, sono riuscita a coronare il sogno di giocare in serie A.
È stato un anno importante, nonostante il risultato, perché ho potuto confrontarmi con giocatrici di spessore da cui ho potuto apprendere tanto.”
Anche a lei chiediamo obiettivi e sogni adesso che salperà con il gruppo di B2 della Pallavolo Picco Lecco: “L’obiettivo è quello di mettere la mia esperienza al servizio delle compagne in modo da conseguire la promozione.
La squadra è stata costruita con questo fine e sono sicura che faremo di tutto per raggiungerlo.
Il mio sogno? Conciliare alla mia nuova realtà lavorativa la pallavolo ad alti livelli, portando avanti il più possibile questa grande passione che mi accompagna sin da bambina!”.

Picco, a settembre scatta la leva biancorossa

La Picco Lecco si rivolge, come ogni anno, alle nuove leve pallavolistiche per arricchire il proprio settore giovanile.

A settembre sarà tempo di Open Day – con prove gratuite – per il Minivolley: l’11 settembre dalle 18.15 alle 19.45 e il 13 settembre dalle 16.45 alle 18.15 alla palestra dell’Istituto magistrale Bertacchi a Lecco, si chiameranno a raccolta i nati e le nate negli anni 2006-2007; martedì 12 e giovedì 14, invece, sarà il turno delle annate 2008-2009, sempre nella stessa fascia oraria. Martedì 12 settembre toccherà anche ai bambini del 2010-2011.

La Picco chiama a raccolta anche i più “grandi”: lunedì 4 settembre, dalle 16.30 alle 18.15, al Bione scatterà la leva biancorossa per i nati nel 2004-2005, appuntamento che verrà ripetuto martedì 5 settembre e mercoledì 6 settembre.

La società del presidente Dario Righetti ha lanciato la campagna di “reclutamento” con uno slogan chiaro: “Cosa aspetti? Vieni a giocare con noi”.

Lecco Channel News

I giovani ultimi arrivi…

Nel 2012 inizia a giocare nelle giovanili e in serie D nella società di Olgiate Comasco.
Nel 2014/2015 disputa i campionati di U18 e di serie B1 a Orago, nel 2015/2016 gioca in A2 a Olbia e l’anno successivo è impegnata in B1 a Verona presso la Pallavolo Cerea e a gennaio si trasferisce a Udine (Atomat).
Stiamo parlando di uno degli ultimi arrivi sulla nave della Pallovolo A.Picco Lecco, la giovane Cindy Fezzi Lee (classe 1997).
Racconta così la sua stagione passata: “Devo ammettere che è stato un anno turbolento, ma sicuramente istruttivo.
A gennaio, non appena si è aperto il mercato, mi sono trasferita dalla società di Cerea a quella di Udine.
In quel momento, entrambe le squadre erano a rischio retrocessione e arrivata a Udine mi sono sentita subito parte di un gruppo (o, come diceva il nostro allenatore, di un ” sistema”) pronto a lottare con tutto quello che aveva -e anche con quello che non aveva- per compiere l’impresa della salvezza, che alla fine siamo riusciti a guadagnarci.
Obiettivi e aspettative per il prossimo anno?
“Mi aspetto sicuramente di lavorare bene tecnicamente e tatticamente con un allenatore del calibro di Gianfranco Milano e da qui verrà tutto il resto! Il mio obiettivo è sempre quello di fare il meglio possibile dando il 200%; quest’anno poi giocare e confrontarmi anche con atlete più esperte di me sarà uno stimolo ancora maggiore..non vedo l’ora!”
Sogno pallavolistico nel cassetto?
“E’ un sogno.. mi dispiace ma non può essere svelato!!!”

LE GIOVANI CONFERME

Cresciuta nelle squadre giovanili di Valmadrera, disputa un campionato di terza divisione nel 2011/2012 nella medesima società. Diventa un’atleta bianco rossa nella stagione 2012/2013 giocando in prima divisione.
A soli 17 anni entra a fare parte della prima squadra e dal 2013 gioca in B2 nella Picco Lecco.
Classe 1996, Arianna Lancini è una conferma importante sulla nave biancorossa.
Queste le sue parole riguardo la stagione passata: “E’ stata un’annata ricca di emozioni; un girone con molte squadre con uno stesso livello di gioco: a fine campionato, infatti, eravamo quattro squadre in tre punti.
Purtroppo la fine è stata drammatica, dal possibile passaggio diretto in B1, siamo arrivate quarte e fuori dai play-off.”
Ecco gli obiettivi e il sogno nel cassetto di Arianna: “Obiettivi del prossimo anno saranno dare il massimo a livello personale e insieme divertirmi, creare un gruppo unito con i molti nuovi arrivi per fare in modo che ci sia affiatamento dentro e fuori dal campo. Scopo principale sarà poi quello di imparare il più possibile dai nuovi allenatori.
Sogno pallavolistico nel cassetto? Vincere il campionato e poter finalmente giocare in una categoria superiore, proprio a Lecco che è la mia città”.

Volley mercato serie B2: Picco, arrivano Stomeo e Fezzi

La palleggiatrice Debora Stomeo e la schiacciatrice Cindy Fezzi faranno parte della Picco Lecco. Colpi per stare in alto come sottolinea il presidente Dario Righetti
Debora ha disputato l’ultima stagione in A2 a Mondovi mentre Cindy ha disputato il campionato di B1 con Cerea- Verona mentre l’anno precedente la A 2 con Olbia.
Mercato chiuso?
Con questi due arrivi il roster è sostanzialmente completato (vedasi allegato), uno o due ragazze del nostro settore giovanile completeranno la “rosa”.
Il team inizierà la preparazione mercoledì 23 agosto al Bione agli ordini di Gianfranco Milano, head coach, Diego Ficarra secondo allenatore, Paolo Rusconi dirigente e Matteo Scotti team manager.

Basketevolley

NUOVI ARRIVI NELLO STAFF

La sua lunga carriera come Dirigente Sportivo e Team Manager inizia 18 anni fa in serie D, per poi passare in B2 tra le squadre di Mantova, Cremona, Piacenza e Verona. Per motivi lavorativi legati alla sua attività personale, si trasferisce in Olanda dove continua a svolgere il ruolo di Team Manager in serie A. Ritornato in Italia, entra a fare parte dello staff di Lodi in serie B, nella cui società nasce una positiva collaborazione con l’allenatore Gianfranco Milano.
Questa, a grandi linee, la carriera di Matteo Scotti, che sale con entusiasmo sulla nave biancorossa come Team Manager per la prossima stagione.
Matteo commenta così la scorsa annata passata in B2 a Fiorenzuola (squadra che la Picco incontrerà come avversaria durante il prossimo campionato) al fianco dell’allenatore Roberto Marini:“Nonostante una stagione iniziata male, abbiamo passato poi un buon periodo portando a casa parecchie vittorie consecutive; ma, purtroppo, questo non è bastato a raggiungere i playoff che sono sfumati per poco avendo raggiunto il quinto posto”.
Per quanto riguarda il suo nuovo ingresso nello staff della Picco Lecco, ecco le sue parole:”Accolgo questa nuova avventura con l’entusiasmo e la grinta che mi contraddistinguono, pronto a fare del mio meglio al servizio della società e della squadra. Colgo l’occasione per ringraziare apertamente il Presidente Dario Righetti, che ha saputo darmi fiducia sin dal nostro primo incontro, e l’allenatore Gianfranco Milano per avermi voluto nuovamente al suo fianco come Team Manager.
Ho già avuto modo di conoscere lo staff della B2, formato da ottime persone a livello professionale, e sono sicuro sarà un anno di crescita sportiva per tutti. Il mio sogno nel cassetto? Non nascondo di avere già ottenuto ottimi risultati e grandi soddisfazioni in passato, ma questo non mi esula dal volere raggiungere ancora importanti obiettivi.
Sarebbe bello raggiungere i playoff, dimostrando così di essere tra le squadre migliori del campionato. Il mio sarà il primo anno con i colori bianco rossi, ma sono convinto che una società come la Pallavolo A.Picco, che milita ad alti livelli da 46 anni sul territorio lombardo, merita di centrare l’obiettivo della promozione. Ma, come già detto, iniziamo a raggiungere i playoff e ciò che verrà in più sarà tutto di guadagnato”.

Stomeo e Fezzi per la Picco Nuovo assalto al campionato

Archiviata una stagione agrodolce con la B1 sfumata al fotofinish, si rimette in moto l’Acciaitubi Picco Lecco del nuovo corso Gianfranco Milano.

Si riparte mercoledì alle 20, al Bione di Lecco con una squadra profondamente rinnovata.

Ufficiale | Picco Lecco, altri due colpi: ecco Stomeo e Fezzi!

La Picco Lecco batte altre due colpi in entrata: il sodalizio del presidente Dario Righetti ha infatti annunciato di aver inserito nel roster Debora Stomeo (nella foto in apertura, ndr), palleggiatrice e Cindy Fezzi, schiacciatrice.

Debora ha disputato l’ultima stagione in A2 a Mondovi, mentre Cindy ha disputato il campionato di B1 con Cerea-Verona, mentre l’anno precedente ha disputato l’A2 con Olbia. Con questi due arrivi il roster è sostanzialmente completato, uno o due ragazze del prolifico settore giovanile completeranno la rosa.

Il team inizierà la preparazione mercoledì 23 agosto al “Bione” agli ordini di Gianfranco Milano, head coach, Diego Ficarra, secondo allenatore, Paolo Rusconi, dirigente, e Matteo Scotti, team manager.

Lecco Channel News

 

Volley serie Bf: Spreafico pronta a sfidare la sua ex Olginate

Giulia Spreafico, classe 1997 originaria di Galbiate, anche quest’anno sfiderà il suo passato. L’anno scorso ha combattuto contro la “sua Olginate” con la maglia dell’Eldor, quest’anno invece lo farà in un derby, tutto lecchese, giocando la sua prima stagione in serie B2. Giulia infatti ha accettato la corte della Picco Lecco e nella prossima stagione vestirà il biancorosso.

Picco e Olginate una stagione da mille chlometri

Una stagione da quasi mille chilometri da affrontare in pullman o automobile. Per la Picco Lecco è ormai un’abitudine, da quando milita in Serie B2, mentre per la neopromossa Pallavolo Olginate costituirà una novità assoluta.

Sommando le distanze delle undici trasferte del prossimo campionato, ciascuna delle due lecchesi compirà viaggi per circa 986 chilometri, ovvero poco meno di mille.

Nella composizione del girone B di Serie B2, pesano le tre trasferte emiliane, tutte nel piacentino, tutte discretamente lontane: Alseno (148), Fiorenzuola d’Arda (142) e Gossolengo (138), anche se la palma per la trasferta più lunga va di poco a Cremona (150).

Inutile aggiungere che, sia per la Picco sia per Olginate, il viaggio più corto sarà quello del derby: 7 km che si potrebbero persino compiere a piedi per riscaldamento…

Lecco Channel News

Volley serie B: Picco e Olginate, derby alla sesta di campionato

Esordio in campionato fra le mura amiche per la Picco Lecco, a Gorgonzola per l’Olginate. Dopo i gironi di serie B2 femminile sono stati resi noti anche i calendari del torneo nazionale.
Le biancorosse, che devono ancora completare la rosa, giocheranno in casa ospitando il Sanda Volley: inizio ore 21. Match esterno per l’Olginate che esordirà a Gorgonzola, un campo dai freschi e dolci ricordi. Le lecchesi solo pochi mesi fa conquistarono l’aritmetica promozione proprio in terra milanese.
Nel turno successivo incontro interno per l’Elevationshop.com Olginate, inizio ore 17.45 al palazzetto di via Campagnola, che sfiderà l’Eurohotel Monza. L’Acciaiotubi Picco Lecco invece giocherà a Senago alle 21. Il derby è atteso per la sesta giornata di campionato e si giocherà al palazzetto delle biancoblù con fischio d’inizio alle 17.45. Una alternanza di match interni per le due formazioni di punta del movimento lecchese che i presidenti delle due società Samuele Biffi e Dario Righetti hanno chiesto alla federazione per poter offrire agli appassionati del territorio ogni sabato a una partita di serie B2. Appello che la Fipav ha accolto e accontentato.
Non resta che aspettare l’avvio del torneo. Olginate matricola terribile e regina del mercato, Picco che invece è ancora attiva sul mercato.

BasketVolley