Campionato provinciale under 13

GB Volley – Picco 0 -3 (19/25 14/25 8/25)

Le ragazze hanno iniziato il 2018 con una buona gara contro una compagine che, a dire il vero, non ha offerto grandi resistenze, se non nel 1 set, in cui si è giocato punto a punto fino al 20/19.
Il filotto di 5 punti, che ha chiuso il primo parziale, è stato segno premonitore della diversa piega che avrebbe preso la gara, con una crescita di prestazione e sicurezza delle nostre fanciulle ed un continuo calare delle avversarie. Nota positiva, la buona prestazione offerta da tutte le ragazze che Alberto ha ben distribuito in campo durante l’incontro.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono
L'immagine può contenere: 6 persone
L'immagine può contenere: 6 persone
L'immagine può contenere: 1 persona, sta praticando uno sport e campo da basket

La Picco cerca continuità ad Alseno. Olginate, missione quarto posto

Ultimo match del girone di andata in Serie B2. Le biancorosse a caccia del titolo d’inverno. Olginate contro la Pavidea per superarla

A giocarsi il titolo d’inverno sono tre formazioni nel Girone B, anche se il Gossolengo è nettamente favorito. Dalla classifica, con due punti in più della Picco Lecco, e dallo scontro interno con Gorgonzola in programma sabato sera.

Campionato provinciale U18 eccellenza

Pallavolo Picco Lecco – Novate Volley 3 -0 (25-17- 25-10- 25-17)

Tornano alla vittoria le ragazze della Picco con una prova di carattere e di buon gioco.
Il Novate non è mai riuscito ad impensierire le ragazze di casa, che , dopo un avvio un po’ contratto forse per la tensione di voler mantenere il primato in classifica , si sciolgono, giocano concentrate e commettono pochi errori , mostrando un bel gioco veloce ed efficace. 
Ora per poter rimanere prime in classifica e accedere direttamente alla semifinale provinciale manca solo l’ultima partita contro Visette-Orago
mercoledi prossimo tra le mura di casa.
Forza ragazze 💪💪

U18 Eccellenza Picco ritrova i 3 punti

Dopo aver perso l’imbattibilità nel turno precedente contro il VeroVolley la Picco Lecco riprende la sua marcia in testa alla classifica di uno dei 2 gironi di Eccellenza. battendo per 3-0 il novate.

I punteggi

Parziali che indicano un dominio netto per le locali che vincono 25-17, 25-10, 25-17.

 

Basketevolley

Picco pagelle Stomeo licenza da opposto Pastrenge diga

Stomeo 8,5: In battuta è un incubo per le avversarie, in difesa è dappertutto. Aggiunge la solita sostanza e calibratura in palleggio. Ferma la rincorsa di Cinisello nel terzo set con una magia in secondo tocco e un muro. E’ clonabile?
Franco 6: Periodo in cui la giocatrice di Milano non sta rendendo e appare in affanno ma lotta sempre con determinazione e al massimo. Opposto da sacrificio.
Ferrario 7: Prova di sostanza con qualche errore di troppo ma a muro fa sentire la sua presenza. Granitica.
Bruno 7: Appena rientrata dal viaggio di nozze fatica a muro ma per il resto sbaglia con il contagocce. Cecchino.
Arianna Lancini 6,5: Qualche rotazione in più in ricezione con discreti risultati ma in attacco non punge come al solito pur sbagliando poco. Spuntata.
Fezzi 6: Soffre troppo in ricezione e in attacco perde efficacia. Serata così così ma con qualche lampo.
Pastrenge 8: Si riprende dopo la prova non brillante contro Cinisello con una performance da protagonista con pochissimi errori. In ricezione è la base della piramide del reparto arretrato, in difesa recupera tutto ciò che gli passa nelle vicinanze. Diga difensiva.
Corrente, Spreafico, Melania Lancini sv: Poco spazio per loro e nel finale del secondo set ma si fanno trovare pronte.
Il tecnico Milano 7,5: Prepara al meglio la partita e i suoi interventi nel corso dell’incontro sono rari. Qualche pericolo nel terzo set quando gli attaccanti perdono la calma e la ragione ma se ci pensa Stomeo…
Basketevolley

Stomeo, mvp con Cinisello: «Stiamo imparando a usare la testa»

Intervista alla palleggiatrice della Picco Lecco, migliore in campo nella vittoria delle biancorosse sul Cinisello. «Senza testa non si va da nessuna parte»

È stata la mvp nella vittoria della Picco su Cinisello. Il suo lavoro in ricezione e le sue alzate si sono rivelate fondamentali per la squadra biancorossa. Deborah Stomeo ha aggiunto al suo score anche otto punti, e la solita capacità di trascinare le compagne.

Campionato provinciale under 16

Picco Lecco-A.S.D. Osfnsa Oggiono 3-0
Prima partita ufficiale del campionato 2018 che viene vinta dalla formazione di casa.
È stata abbastanza facile la vittoria per le ragazze della Picco che lasciano le avversarie a 16-15-15 punti nei tre set continuando così a mantenere il primo posto in classifica.

L'immagine può contenere: 8 persone, persone che sorridono, persone che praticano sport e spazio all'aperto

SERIE B2. Acciaitubi supera di slancio Cinisello e vola a due passi dalla vetta

LECCO. Seconda partita casalinga del 2018 per la squadra biancorossa e seconda vittoria importante per il campionato. Vetta a due punti.

La partita si apre con Stomeo al servizio che porta subito le compagne a quota 5-0. Buon gioco di squadra, senza cali di attenzione, che permette di gestire al meglio il vantaggio iniziale. È del capitano Benny Bruno l’attacco vincente che chiude il set (25-15). Il secondo parziale inizia come il primo: le ragazze di coach Milano impostano il gioco e obbligano Cinisello a difendersi creando poche occasioni pericolose. Sul punteggio di 20-10 entra Melania Lancini su Stomeo, seguita poi da Spreafico su Arianna Lancini e da Corrente su Franco. Cinisello recupera terreno mettendo in crisi la ricezione della Picco, ma è ancora Benny Bruno a chiudere il set in fast lasciando le avversarie a 20.

Picco e Olginate volano in classifica, la soddisfazione degli allenatori

Benissimo le due lecchesi nel Girone B di Serie B2. Le biancorosse hanno agganciato il secondo posto, le rosanero un inaspettato quinto

La Picco, sabato sera, non ha avuto problemi nel regolare 3-0 il Cinisello, squadra che sulla carta poteva creare qualche insidia a Ester Franco e compagne. Non è andata così. Le lecchesi, molto concentrate, hanno portato a casa la posta piena. In virtù della contemporanea sconfitta della Pavidea Fiorenzuola, la Picco ha raggiunto il secondo posto a sole due lunghezze dalla capolista Gossolengo.

Milano: «Stimolante battere una squadra in salute»

«La prima gara dell’anno è sempre piena di insidie già di per sè», è il commenta di coach Gianfranco Milano. «Incontrare poi una squadra in salute come il Cinisello, con le ultime quattro partite vinte, ha reso la gara molto stimolante. Bravi noi a partire bene con il servizio che è si è rivelato l’arma vincente. Infatti i grossi break li abbiamo sempre realizzati con una battuta efficace. Inoltre siamo rimasti sempre concentrati sia con grandi vantaggi accumulati sia giocando punto a punto, vedi il terzo set».

Tirelli: «Il collettivo ha funzionato bene»

La Elevationshop.com Olginate ha colto la seconda vittoria consecutiva, sempre in trasferta, piegando il Cusano. Un successo importante poiché consente alla squadra di Roberto Tirelli di salire al quinto posto. I play-off, quando manca una giornata al termine del girone di andata in B2,distano solo tre lunghezze. Difficile ipotizzare, a inizio anno in casa olginatese, una situazione simile.

«Sono molto contento della prova del collettivo: abbiamo fornito un’ottima prestazione, siamo sempre stati molto attenti e abbiamo condotto il punteggio per quasi tutta la durata dell’incontro», ha dichiarato Tirelli. «Nel primo e nel secondo set non abbiamo sbagliato nulla, solo un piccolo calo all’inizio del terzo set, quando Cusano ha forzato dai 9 metri e ci ha messo in difficoltà, ma la reazione della squadra è stata pronta e rapida. Abbiamo aggiustato qualcosa, soprattutto sul piano mentale e della concentrazione».

Settimana prossima, per concludere l’andata nel Girone B, in cartellone Olginate-Pavidea Fiorenzuola d’Arda: una vittoria proietterebbe le rosanero al quarto posto.

LeccoChannelNews

Df Picco vetta ancora Mainetti trascinatrice

Continua la corsa in coabitazione in testa alla classifica per la Picco Lecco che, nel primo incontro, dell’anno batte per 3-1 il Longone. Soffre la squadra di Ficarra e Arco che trova però nella battuta e in Mainetti la combinazione giusta per scardinare le resistenze dell’avversario.

Cronaca

Locali che soffrono nel primo set la concretezza e la maggior incisività da posto quattro delle erbesi. Sul 14-18 però qualcosa nel meccanismo ospite si inceppa e Dell’Oro dai 9 metri completa l’opera. L’ace di Perego firma il secondo vantaggio lecchese dopo la rimonta. Mainetti, con due attacchi vincenti, dà ulteriore slancio alla fuga vincente biancorossa. Secondo set senza storia con la seconda linea avversaria che si sbriciola: sull’8-3 sono già 4 gli ace locali. Difficoltà da cui le ragazze di Navoni non riescono a trovare alcuna cura. Lecco però nel terzo set si spegne, mentre Longone si accende. In attacco punge Cesana, dai 9 metri la situazione si inverte. La Ram ha qualche piccola fiammata che però si spegne subito.

Mainetti scatenata

Nel quarto parziale la Picco dal 12-10 prende il largo. Prima fase di set con Mainetti che si oppone a una scatenata Cesana. Il numero sei biancorosso è il terminale a cui Lecco si aggrappa: 10-8 con 6 punti della biancorossa schiacciatrice. Poi la fuga. Gatti fa ace dai 9 metri, Dell’Oro pesca una serie di battute che mandano in tilt l’avversario consentendo a Lecco di arrivare a pochi punti dal successo, 20-11. Facile poi nel finale controllare il vantaggio con Mainetti che mette a segno ben nove punti nella quarta frazione.

Tabellino

RAM SERRAMENTI PICCO 3
LONGONE 1
RAM PICCO: Mainetti, Dell’Oro, Mandaglio, Gatti, Perego, Leandri, Zoia (L1), Roncon, Cesana, Brivio, Riva, Arrigoni, Carito (L2). All.: Ficarra – Arco.
LONGONE: L. Navoni, Corti, Valsecchi, Bartesaghi, Cesana, Cavalleri, Arnaboldi, Corti, Frigerio, Mauri (L1), De Cristofaro (L2). All.: G. Navoni.
ARBITRO: Monti di Lecco.
PARZIALI: 25-22 (22’); 25-11 (20’); 15-25 (25’); 25-16 (21’).
Basketevolley

Picco B2 battuto Cinisello il servizio fa la differenza

Lecco vola al secondo posto grazie alla vittoria nell’incontro di cartello contro Cinisello (guidato in regia dall’ex biancorossa Dalila Quartarella), prima della partita staccato dalle biancorosse di soli due punti. Una vittoria senza storia con le milanesi che, solo nel terzo set, riescono a stare in partita.
Debora Stomeo in battuta parte decisa, Lecco la supporta. In un attimo le biancorosse fuggono mentre Cinisello è al palo, 8-3. Ripresasi dal colpo la squadra di Angelo Robbiati regge l’urto ma non riesce a accorciare il gap, 16-10. Altro affondo lecchese e il divario si avvicina alla doppia cifra, 21-12. Set in cassaforte. Seconda frazione in cui la musica non cambia. E’ sempre la palleggiatrice lecchese a dettare il ritmo mettendo in crisi il reparto arretrato avversario, 6-0. Altro turno al servizio da incubo per le ospiti è quello di Cindy Lee Fezzi: 1 ace diretto e altre situazioni di difficoltà per il reparto arretrato della squadra di Robbiati. Dentro Melania Lancini, Corrente e Spreafico. Solo nel finale dal 23-13 Lecco molla e Cinisello ha modo di rendere meno duro il passivo.  Chiude una fast di Benny Bruno.
Nel terzo set invece Lecco cede qualcosa e Cinisello ne approfitta. Dal 18-12 le biancorosse allentano la presa, 20-19 con Bruno che manda out la fast. Il numero uno però è subito richiamato in causa e mette per terra la palla. Poi due punti di Stomeo. Game over, Uniabita alza bandiera bianca. Chiude un pallonetto di Ester Franco.

Tabellino

PICCO 3

UNIABITA 0

ACCIATUBI PICCO: Bruno 11, A. Lancini 13, Franco 4, Ferrario 11, Stomeo 8, Fezzi 10, Pastrenge (L1), Spreafico, Corrente, M. Lancini. N.e.: Asiaghi, Mainetti, Zoia (L2). All.: Milano – Ficarra.

UNIABITA: Villa 3, Ripamonti 6, Consonni 9, Roncoroni 12, Quartarella 1, Valli 5, Tonelli (L1), Vitaglione (L2), Marzorati, Roncarolo 6, Marelli 1, Guerriero. All.: Robbiati.

PARZIALI: 25-15 (21’); 25-20 (25’); 25-20 (23’).
Basketevolley

Picco e Olginate volano in classifica, la soddisfazione degli allenatori

Benissimo le due lecchesi nel Girone B di Serie B2. Le biancorosse hanno agganciato il secondo posto, le rosanero un inaspettato quinto

La Picco, sabato sera, non ha avuto problemi nel regolare 3-0 il Cinisello, squadra che sulla carta poteva creare qualche insidia a Ester Franco e compagne. Non è andata così. Le lecchesi, molto concentrate, hanno portato a casa la posta piena. In virtù della contemporanea sconfitta della Pavidea Fiorenzuola, la Picco ha raggiunto il secondo posto a sole due lunghezze dalla capolista Gossolengo.

B2F> AcciaiTubi Pallavolo Lecco, nel 2018 seconda vittoria importante

Campionato Nazionale Pallavolo
serie B2 femminile – girone B
AcciaiTubi Pallavolo Lecco A. Picco vs Uniabita V. Cinisello Mi 3-0

Seconda partita casalinga del 2018 per la squadra biancorossa. Seconda vittoria importante per il campionato.

B2 La Picco avanza a grandi passi Adesso è seconda e in solitaria

Volley serie B2 Convincente affermazione contro l’Uniabita Cinisello Tre set senza subirne e continua la rincorsa a due punti dal Gossolengo

Alessandro Montanelli

Acciaitubi Picco Lecco 3 Uniabita Cinisello B. 0 Acciaitubi Picco Lecco: Bruno 11, Spreafico, Arianna Lancini 13, Mainetti N.E., Franco 4, Pastrenge (libero), Ferrario 11, Corrente, Zoia N.E, Melania Lancini, Stomeo 8, Asiaghi N:E, Lee Fezzi 10. Allenatore: Milano.Uniabita Cinisello Balsamo: Villa 3, Roncarolo 6, Tonelli (libero), Ripamonti 1, Consonni 9, Roncoroni 12, Vitaglione (libero), Marzorati, Marelli 1, Guerriero, Quartarella 1, Valli 5. Allenatore: Robbiati.Parziali: 25-15, 25-20, 25-20.arbitri: De Benedetto e Fossi.

Le ragazze di coach Gianfranco Milano sfruttano appieno il doppio turno casalingo, vincendo entrambi i match in calendario.

L’altro sabato avevano piegato la resistenza del Cusano (3-1), ora superano 3-0 il Cinisello dell’ex Quartiero reduce da quattro vittorie consecutive.

Passo avanti

Grazie a questo successo e alla contemporanea sconfitta interna della Pavidea, con Ostiano la Picco scavalca il roster piacentino issandosi sul secondo gradino della classifica sempre a due lunghezze dalla capofila Gossolengo che ha espugnato Monza.

Davanti a un Bione ribollente di tifo, parte bene la serata biancorossa. Stomeo al servizio fa più danni nella difesa avversaria di quanto lo possa fare un elefante in una cristalleria,e in un amen si va sul 5-0. Il tutto grazie a un buon collettivo, senza i pericolosi cali di tensione che ne avevano caratterizzato le ultime uscite. Il vantaggio iniziale viene gestito a dovere poi ci pensa capitan Benny Bruno a firmare il punto del 25-15. Anche nel secondo set le nostre fanno il vuoto (20-10), a questo punto il tecnico fa rotazione e butta nella mischia Melania Lancini su Deborah Stomeo (premiata come miglior giocatrice del match), in rapida sequenza entrano pure Spreafico (rileva Arianna Lancini) mentre Corrente prende il posto di Franco. Cinisello reagisce mettendo in crisi la ricezione dell’Acciaitubi, ma tocca nuovamente alla veterana Bruno togliere le castagne dal fuoco e siglare il 25-20 che porta le locali su un confortante 2-0.

Nel terzo e decisivo parziale regna l’equilibrio, Lecco comanda il gioco ma Cinisello difende bene: si arriva sul 20-19 e la gara potrebbe riaprirsi ma le ragazze restano belle concentrate sul pezzo e chiudono in giubilo: si replica il 25-20 del set precedente.

Il coach

A fine partita anche un allenatore esigente come Gianfranco Milano applaude: «Incontrare una formazione in salute come il Cinisello che arrivava da un poker di vittorie filate, ha reso la gara stimolante. Bravi noi a partire bene con il servizio, arma vincente. I grossi break a nostro vantaggio li abbiamo sempre iniziati con una battuta efficace, inoltre anche nelle situazioni di punto a punto la squadra è rimasta concentrata».

Ora la Picco Lecco dopo due match interni torna sabato a viaggiare, direzione Alseno, compagine piacentina invischiata nella lotta salvezza con i suoi 13 punti in carniere. Si tratta della prima trasferta del nuovo anno, sta a capitan Bruno indirizzare le compagne verso l’ennesimo successo.

La Provincia

 

D F La Picco rimane prima Missaglia si gode il derby

La Picco Lecco mantiene il primato;Missaglia vince al tie-break il derby brianzolo in quel di Lomagna.

Anche in serie D di volley, dodicesima giornata d’andata. Nel girone A femminile la capolista Picco Lecco aveva a disposizione la sfida interna contro le comasche del Longone. Pronostico rispettato con le biancorosse che vincono per 3-1. Parziali: 25-22, 25-11, 15-25, 25-16. Le lecchesi sono al comando con le bergamasche del Curno. Al terzo posto rimangono le ragazze della Growemetal Virtus Calco, grazie alla vittoria esterna per 0-3 (17-25, 22-25, 22-25) sul campo della Volley 36 Colico.