La Picco supera Brembo ed è seconda in classifica

 

08/02/2016

La Picco Lecco di coach Luca Borgnolo inizia il girone di ritorno alla grande, battendo al Bione per 3-1 una diretta concorrente nella corsa playoff, ovvero il Brembo Volley, vendicando così anche la sconfitta maturata nella gara di andata. Le biancorosse salgono a quota 31 punti in classifica, al secondo posto in compagnia del Lurano e staccate di quattro lunghezze dalla capolista Ospitaletto.

La gara inizia all’insegna dell’equilibrio, con la Picco in vantaggio 8-5 e le ospiti capaci di portarsi avanti sul 15-16. Nel finale prevale la maggior incisiva in attacco delle lecchesi per il 25-22 che vale l’1-0 nel conto dei set. Al ritorno in campo per il secondo set la Picco sembra avere le ali ai piedi. Dall’8-3 si passa rapidamente al 12-4. Minibreak ospite che riapre il parziale sul 12-9, poi la Picco allunga di nuovo sul 18-11, preludio al 25-18 finale.

Avanti di due set le padrone di casa accusano un piccolo calo nella terza frazione di gioco. Brembo ne approfitta e prova a scappar via sul 2-6, con le lecchesi brave a reagire e a tornare sotto sull’11-12. Purtroppo però la seconda parte di set sorride alle ospiti che accorciano le distanze sul 19-25. Nel quarto set la Picco non ha certo voglia di vedersi sfuggire i tre punti in palio e dopo un apparente equilibrio sul 5-4, non lascia scampo alle bergamasche riuscendo in breve tempo a chiudere la contesa sul 25-10.

PICCO LECCO – BREMBO VOLLEY 3-1

Parziali: 25-22, 25-18, 19-25, 25-10.

PICCO LECCO : Maggi, Rocca 15, Lancini 6, L. Perego 18, Pastrenge (L), Ferrario 14, Sironi, M. Perego 9, Moreschi (:), Missaglia, Zucchi. All. Borgnolo.

BREMBO VOLLEY : Gotti 9, Casali, Signorelli 3, Colantuoni (L), Asperti (L), Marini 3, Guerini 2, Lorenzi 9, Fumagalli 16, Noya, D’Agata 5, Carminati, Kasapovic. All. Belotti.

 

Fonte: LeccoSportWeb

Volley serie B2f: Lecco riprende quota; ko Brembo con alcune ex Foppa

PICCO LECCO 3
BREMBO 1
PICCO LECCO: Rocca, Lancini, Trobbioni, Quartarella, Lorenza Perego, Ferrario, , Manuela Perego,  Zucchi, Sironi, Pastrenge (L1) Moreschi (L2), All.: Borgnolo – Curioni.
BREMBO: Gotti, Marini, Lorenzi, Signorelli, Fumagalli, D’Agata,  Kasapovic,  Guerini, Noya, Carminati, Colantuoni (L1),Asperti (L2). All.: Belotti – Grasso.
PARZIALI: 25-22; 25-18; 19-25; 25-10.
COMMENTO Lecco riprende a correre verso i play off battendo Brembo, altra formazione come le biancorosse con ambizioni da play off. Bergamasche guidate dal selezionatore delle rappresentativa provinciale lecchese Mirco Belotti e infarcite di alcune ex atlete con un passato recente nelle giovanili della Foppapedretti: spicca Sara Gotti che è stata azzurra pre juniores.
Primo set che è un testa a testa e nel finale Lecco è più freddo. Seconda frazione con Lecco che spinge da 3 sfruttando Ferrario e Lorenza Perego che hanno energia e forza da scaraventare su ogni pallone attaccato e che a muro bloccano le zone 4 bergamasche, 8-3 al primo time out. Lecco vola 12-4, prende fiato un attimo, 12-9 e poi manda a un passo dal ko l’avversario, 18-11. Risalita ospite ma una ricezione biancorossa che crea pasticcio nella difesa avversaria sul 20-16 di fatto chiude il set. Terzo set con Lecco che parte male, 2-6, sbagliando troppo dai 9 metri. La formazione di Borgnolo risale, 11-12, affidandosi a Rocca. Fumagalli però la ricaccia indietro, match riaperto.
Dura poco però il quarto parziale. Lecco dai 9 metri però è una furia, Brembo in ricezione fatica e in attacco non riesce a metterci una pezza. Non c’è storia dal 5-4. Ferrario e Lorenza Perego pungono, Rocca è il terminale di palla alta. Finale chiuso da una straripante Ferrario.
Uniabita battuta, Lecco torna secondo seppur in coabitazione con Lurano, giustiziere proprio del Cinisello. Ospitaletto rischia a Lurano rimontando da 2-0.
Fonte: Basket e Volley in Rete

Messaggio del presidente

A tutte le nostre atlete, atleti, staff allenatori/trici e dirigenti.

Purtroppo accade un po’ più spesso di assistere a spettacoli indecorosi di genitori e a volte allenatori/trici o atlete insultare gli avversari e arbitri. Alcuni di voi mi hanno riferito di episodi similari commessi da squadre avversarie nei nostri confronti. Cosa intendano fare i dirigenti di quelle società è “affar loro” ma, per quanto riguarda la Picco, ricordo a tutti voi, soprattutto in vista delle partite “roventi” di play-off che disputeremo nelle prossime settimane, di tifare e sostenere il più possibile la nostra squadra in campo.

Evitare quindi di fare il tifo contro i nostri avversari e, peggio ancora, insultare arbitro o avversari, anche al fine di non incorrere in provvedimenti disciplinari da parte del Consiglio Direttivo della Picco.

 

Dario Righetti

Il post di Michela 12 anni: “Mi hanno rubato la pallavolo”

Tutto nasce dall’esonero di papà e mamma in quel di Bassano…

La lettera su Facebook delle gemelle Malinov

Come si fa a vivere in un mondo così? C’è chi deve lottare per vivere: bambini che vengono uccisi nelle guerre dei grandi; bambini che lottano legati nei letti degli ospedali dai macchinari e tubicini; bambini trascinati in tribunale dai genitori che divorziano; bambini schiacciati per strada da un ubriaco incosciente; bambini costretti a fare le cose per incoronare i sogni dei genitori e poi diventano bambini viziati, bambini capricciosi e ancora bambini, bambini, bambini…

Colpo grosso del Sant’Egidio, la Picco ringrazia e allunga

06/02/2016  fonte: Lecco Sport Web

Dopo il turno di riposo di venerdì scorso, è ripreso ieri il campionato lecchese di 1^ Divisione femminile. Prima giornata di ritorno ed è subito festa per la Picco Lecco che va in fuga portandosi a +4 sul Galbiate. In coda tre punti d’oro per il Montevecchia che in un colpo solo supera il Pagnano e raggiunge il Casatesport. Turno di riposo per il G.B. Volley.

2012.02.06.B

GRANDE PRESTAZIONE DELLE RAGAZZE B2

Grande prestazione delle nostre ragazze ! Escono vittoriose dal PalaBione davanti ad un pubblico numerosissimo, battendo per tre set ad uno  il Brembo Volley Team con i parziali di  25-22  25-18  19-25  25-10 e salgono al terzo posto in classifica a pari punti con il Lurano (31) ma terze solo per differenza set, entrambe a  – 4  dalla prima in classifica   Ospitaletto  (35)

2016.02.02.D

Serie D f Serata no per le ragazze

Escono sconfitte le Ragazze al Bione contro il New Volley     per 3 set a 1

parziali : 25 – 19  14 – 25  28 – 30   18 – 25

Un vero peccato sopratutto nel terzo set combattuto punto a punto che ha visto però vincere il New Volley.

Le Ragazze sapranno riscattarsi nel prossimo incontro  contro la terza  in classifica ?

Carnate-usmate Velate Volley ?   La voglia e la determinazione è tanta.

FINAL FOUR U 14 F LE RAGAZZE FESTEGGIANO LA CONQUISTA DELLA FASE REGIONALE

Domenica a Missaglia le ragazze della Picco hanno  conquistato l’acceso alla fase regionale  battendo nella mattinata la Padernese per 2 set a 1. Partita questa molto combattuta sopratutto nel set decisivo terminato  25 – 23 dove si è vista la grinta e la determinazione di voler portare a casa il risultato.  Nel pomeriggio invece le  ragazze di Milano e Kyung Ja Byun  hanno affrontato la formazione del Vtb, vincendo la finale  per 2 – 0,  parziali 25 – 21  25 – 21.

Grande prestazione del collettivo che ha saputo  in ogni momento rintuzzare ogni attacco delle avversarie e  con caparbietà e voglia di vincere, hanno portato a casa una vittoria importante. Brave a tutte le ragazze per la prestazione. 

 

Volley final four U14: Picco ai regionali, Longhi scatenata; Vtb in attesa

Fonte: Basket e Volley in Rete
La Picco Lecco vince la final four under 14 di Missaglia e accede alla fase regionale. Il Volley Team, giunto secondo deve attendere in settimana una comunicazione da parte della Fipav Lombardia.
Le prime 4 squadre classificate del girone di andata hanno preso parte all’evento organizzato presso il palazzetto delle leonesse domenica. In mattinata si sono svolte le semifinali che hanno visto affrontarsi la vincitrice dell’andata il Vtb Bianca e l’Emme Vi. Una partita combattuta e chiusa 2-1 per le brianzole. Sotto 0-1 la squadra di Penati e Contardo rimonta e va a vincere superando le avversarie nel secondo set solo per 25-23. Nella seconda semifinale si sono sfidate la Picco e la Padernese. Successo finale per le lecchesi che hanno battuto le avversarie per 2-1 e per 25-23 nella frazione decisiva.
Nella finale per il primo e secondo posto Lecco ha avuto la meglio sul Vtb Bianca,  trascinato da una scatenata Longhi e aiutato da qualche disattenzione avversaria.
 In avvio le biancoblu paiono bloccate: Anghileri dai 9 metri fa male e Lecco concretizza. Sy ripaga, sempre dalla linea di fondocampo, con la stessa moneta, 6-4 e 3 ace per lei. Poi lo show di Longhi che punge in attacco con rasoiate che sembrano mandare ko il Vtb, 11-4. Sy continua a marcare ma il Vtb spreca concedendo un punto con una ricezione biancorossa che cade nel proprio campo, 15-11. Lecco ha in mano il pallino del gioco e chiude con Milani nonostante le avversarie si tornino a fari pericolosi con 2 attacchi di Liga, 23-20: 25-21 il parziale Seconda frazione con le brianzole che partono forte, 1-3. La squadra di Milano però resiste e in attacco riesce a bucare una difesa biancoblu che fatica e appare troppo ferma, 16-9. Poi la risalita della squadra di Penati e Contardo che dal 19-15 ha l’occasione di impattare, 19-18. Le biancorosse però, con il muro di Milani, rintuzzano l’attacco e sembrano chiudere, 23-19. Vtb risale fino al 23-21: Sy però in attacco sbaglia, Milani dai 9 metri mette il sigillo. Picco festeggia, il Volley Tea

Volley giovanile: domenica la final four Under 14 a Missaglia

Domenica a Missaglia si giocherà la final four per l’accesso alla fase regionale. Alle ore 9.30 si sfideranno Volley Team Bianca  e Emme vi Volley alle 11.30 l’incontro fra Picco e Padernese. Alle ore 16 la finale con tutti gli incontri si giocheranno 2 set su 3. Prima della finale, inizio alle ore 14, sarà disputata una partita dimostrativa di Sitting Volley.

Volley giovanile: in U12 Lecco cede a Paderno ma conserva il primato

Under 18. Risultati: Bulciago – Emme Vi Bianca 1-2-2016; Padernese – Colico rinviata; Bulciago – Picco 0-3; Vtb – Emme Vi Blu 3-1; Monte Volley – Emme Vi Bianca 3-1. Classifica: Picco punti 31, Vtb 30, Emme Vi Blu 25, Padernese 22, Colico 14, Monte Volley 11, Emme Vi Bianca 5 Bulciago 0.
Under 16. Risultati (Girone 1°-8° posto): Padernese – Vtb Blu 1-3; Picco – Gierre 3-0; Mafra – Emme Vi 1-3; Micasa – Vtb Verde 3-1. Classifica: Volley Team Blu, Emme Vi punti 9, Micasa 6, Mafra, Picco 4, Padernese 3, Gierre 2, Volley Team Verde 0. Risultati (9° – 17°): Colico -. Gb Volley 3-0; Mandello – Calolzio 3-0; Vtb Bianca – Sant’Egidio; Monte Volley – Pagnano 3-0. Classifica: Monte Volley punti 6, Sant’Egidio 5, Mandello, Vtb Bianca, Colico, Pagnano 3, Gb Volley 1, Calolzio, Bulciago 0.
Under 14. Risultati: Vtb Verde – Colico 3-1; Galbiate – Sirtorese Bianca 3-0; Vtb Bianco – Emme Vi 3-1; Picco – Bulciago 3-0; Padernese – Sirtorese Verde 3-0; Oggiono – Olginate 3-0; Monte Volley – Mandello 3-2. Classifica: Vtb Bianca punti 37, Picco 36, Padernese 34, Emme Vi 29, Mandello 27, Monte Volley, Oggiono 20, Olginate 19, Sirtorese Verde 17, Colico 12, Vtb Verde 9, Bulciago 6, Galbiate 4, Sirtorese Bianca 0.
Under 13. Risultati (Girone 1°-8°): Monte Volley – Santa Maria Hoè 25-1-2015; Vtb – Lomagna 3-0; Mandello – Picco 0-3; Calolzio – Emme Vi 0-3. Classifica: Vtb, Picco punti 9, Emme Vi 6, Lomagna 5, Santa Maria Hoè 3, Monte Volley 1, Calolzio, Mandello 0. Risultati (9°- 17): Missaglia – Calco 2-3; Colico – Barzanò 0-3; Padernese – Olginate 3-0; Pagnano – Sirone 3-0. Classifica: Pagnano punti 9, Missaglia 7, Sirone, Padernese 6, Olginate 5, Barzanò 4, Calco 2, Colico, Galbiate 0.
Under 12. Risultati: Ballabio – Galbiate 0-3; Oggiono – Merate Gialla 0-3; Bulciago – Missaglia Leoncine 1-2; Padernese – Picco 2-1; Olginate – Missaglia mix 3-0; Colico – Vtb 2-1. Classifica: Picco Lecco punti 30, Padernese 29, Merate Gialla 24, Galbiate 18, Volley Team Brianza, Olginate 17, Colico 16, Missaglia mix 14, Bulciago 13, Oggiono 12, Missaglia Leoncine 8, Ballabio 2.
Minivolley Junior. Risultati: Cassago – Ballabio 14-2-2016; Picco Rossa – Picco Bianca 3-2; Bellano – Ballabio 3-2; Sirtorese – Missaglia 5-0; Vtb Verde – Monte Volley 0-5; Gb Volley – Cassago 4-1. Classifica: Picco Rossa, Monte Volley punti 43, Vtb Blu 36, Bellano 33, Vtb Verde 25, Picco Bianca 24, Gb Volley 22, Sirtorese 20, Missaglia 11, Ballabio 9, Cassago 1

Volley serie Df: Lecco inciampa a Cabiate, interrotta la striscia negativa

CABIATE 3
PICCO LECCO 2
CABIATE: Zanotto, Busnelli, Vailati, Marelli, Curinga, Cappellini,  Arnaboldi, Viganò, Verga, Provasi, Nicoli, Frigerio (L1), Mallimau (L2). All.: Borghi – Cazzaniga.
PICCO LECCO: Cara, Citterio, Fusi, Pelacchi, Crippa, Lancini, Tevere, Maggi, Perego, Dell’Oro, Ghezzi, Viganò (L1), Barbiero (L2). All.: Conti – Ficarra.
PARZIALI: 21-25 (27’); 25-19 (22’); 15-25 (22’); 25-19 (23’); 15-7 (17’).

Picco comunque brava Troppi sbagli in battuta e la capolista incassa

fonte: La Provincia di Lecco  di Alessandro Montanelli

Banca Lecchese 0 Ospitaletto 3 Banca Lecchese: Rocca 16, Lancini 5, Pastrenge (Libero), Perego L. 3, Ferrario 7, Sironi 3, Perego M, Missaglia 2, Quartarella 4, Trobbioni 4. N. E. Moreschi, Zucchi. Ospitaletto: Liscioli 8, Casali, Ferrara 8, Montanari 6, Pontil Scala (Libero), Pionelli 18, Dalpredi 10, Castellini 1. N. E. Dalè, Martino, Bonaldi. Parziali: 23 – 25, 19 – 25, 23 – 25arbitro: Danieli e Cristofoletti di Verona

Esce sconfitta ma con grande dignità dal parquet la Banca Lecchese nel big match del Bione contro la capolista Ospitaletto.

Due ex di lusso

È finita 3 – 0, per le ospiti che allungano a più cinque sul sestetto allenato da coach Luca Borgnolo che manca così la grande occasione per diventare la nuova regina del girone B di serie B 2 donne. Il tutto alla presenza di due ex di lusso della Picco di qualche stagione addietro: la capitana Frigerio e Monica Aondio. Davanti a un palazzetto gremito e un tifo ribollente (tanti e rumorosi anche i fan bresciani), è iniziato il primo set – da subito le ospiti vestono i panni di lepre 0 – 3, 1- 5, 9 – 14, poi il Lecco impatta sul 18 – 18. Due grossolani errori dell’ attacco biancorosso consentono all’Ospitaletto di portarsi a più due (21 – 23) sino al 23 – 25 finale. Nel secondo parziale, la Picco paga a caro prezzo gli errori in battuta (sei), in difesa non sempre si è attenti e le ragazze di Irene Bonfaldini scappano subito via, 7 – 12, recupero Picco sul 17 – 17, quindi 17 – 20, e il definitivo 19- 25.

Nel terzo set, Lecco ritrova lo smalto perduto anche se a menare la danza è sempre l’Ospitaletto, 5 – 10, 12 – 14, le ragazze di Borgnolo hanno la sfortuna di trovare a tratti una difesa imperforabile. In campo c’è equilibrio, 16 – 18, 18 – 18, 20 – 20, e addirittura 23 – 23 ci si gioca il parziale in volata e lo sprint vincente lo effettua ancora il team bresciano che chiude sul 23 – 25. A gioire sono quindi le ospiti. Onore comunque a una Picco non certamente brillante ma che ha speso ogni stilla di sudore per contrastare sino all’ultimo le rivali. È una partita che conferma il valore e lo spirito di gruppo di questa Picco, che non ha demeritato al cospetto della prima della classe.

L’analisi del tecnico

Al termine del match, questo il Borgnolo pensiero: «Devo ammettere – l’analisi del tecnico a fine partita – che loro sono state più aggressive, e continue sul piano del gioco. Mi spiace di non aver vinto per il pubblico che è venuto a sostenerci in massa, un match direi vinto dall’Ospitaletto sulla battuta – e grazie a una buona fase difensiva. Io però risultato escluso sono soddisfatto delle ragazze, direi che un 6,5 se lo meritano tutto. Abbiamo perso – continua Borgnolo – una battaglia la guerra possiamo ancora vincerla. Certo cinque punti da recuperare sono tanti, noi – conclude l’allenatore delle biancorosse – però lottiamo belli compatti verso l’obiettivo playoff, se dovesse arrivare qualcosa in più tanto di guadagnato».

La Picco non demerita ma perde 3-0 contro Ospitaletto

25.01.2016   fonte: Lecco Sport Web

Sfida d’alta quota per la Picco Lecco di coach Luca Borgnolo che ospitava la capolista Abm Sossi Ospitaletto. Le biancorosse di casa si presentavano in campo con due sole lunghezze di distacco dalla vetta ed un successo avrebbe consentito loro di cogliere uno storico primo posto scavalcando le avversarie di giornata. Purtroppo però l’Ospitaletto di è confermata squadra di grande valore e con un perentorio 3-0 si è aggiudicata l’intera posta in palio portandosi a +5 dalla Picco. Le lecchesi sono inoltre state superate in classifica dall’Uniabita Cinisello, vittoriosa in casa 3-0 contro Brembate, e chiudono così il girone di andata con un comunque ottimo terzo posto.

Per quanto riguarda il match del Bione, il primo set inizia con la Picco un po’ troppo timorosa e le bresciane provano subito a scappare via sull’1-5. Distacco pressochè invariato sul 9-14, poi le padrone di casa trovano un break vincente e impattano a quota 18. Due errori offensivi permettono alle ospiti di allungare di nuovo e il finale è a loro favore sul 23-25. L’andamento del secondo set è simile al precedente. Sotto 7-12, la Picco pareggia sul 17-17, salvo poi cedere 19-25. Ospitaletto parte forte anche nel terzo set e di fatto è sempre sopra nel punteggio. Dal 5-10 si arriva al 16-18, preludio al 23-25 finale. Sabato prossimo inizia il girone di ritorno e la Picco riceverà la visita del Brembo quinto in classifica.

PICCO LECCO – ABM SOSSI OSPITALETTO 0-3

Parziali: 23-25, 19-25, 23-25.

PICCO LECCO: Rocca 16, Lancini 5, Pastregne (L), L. Perego 3, Ferrario 7, Sironi 3, M. Perego, Missaglia 2, Quartarella 4, Trobbioni 4. Non entrate: Moreschi, Zucchi.

ABM SOSSI OSPITALETTO: Liscioli 8, Casali, Ferrara 8, Montanari 6, Pionelli 18, Dalpredi 19, Castellini 1, Scala (L). Non entrate: Dalè, Martino, Bonaldi.

Olginate e Montevecchia ko, un punto per la Picco Lecco

25.01.2016  fonte :  Lecco Sport Web

 

Nel campionato regionale di Serie D femminile il girone A si chiude senza particolari soddisfazioni per le compagini della nostra provincia. la Gierre Olginate torna a mani vuote dalla trasferta di Cernobbio, dopo la sconfitta contro il Cof Lariointelvi, terza forza del torneo, per 0-3 decisa dai parziali di 23-25, 22-25 e 15-25. Nella prima frazione di gioco le ragazze guidate da Nicola Belgeri e Igor Sersale volano sul 19-14, ma si fanno rimontare e sorpassare dalle avversarie che vincono in volata. Olginatesi avanti anche nel secondo parziale (11-6), ma anche in questo caso le comasche hanno la meglio in rimonta. Senza storia il terzo set, controllato sin dai primi scambi dalle padrone di casa.

Non sorride nemmeno il Montevecchia, battuto a Longone al Segrino per 3-0 dallo Zaltron Briacom. Le comasche hanno sempre tenuto in mano le redini dell’incontro, chiudendo i tre set con i punteggi di 25-16, 25-15 e 25-22. L’unica a muovere la classifica è la Picco Lecco, sconfitta a Cabiate al tie break. Le biancorosse vanno avanti dopo il primo set vinto 21-25, ma le padrone di casa pareggiano sul 25-15. Nuovo vantaggio ospite con il 15-25 del terzo set e nuova parità con il successivo 25-19. Il tie break premia le locali sul 15-7.

In classifica comanda sempre l’Arosio con 34 punti, mentre la Picco Lecco è quinta a quota 22 raggiunta dal New Volley Brianza, prossimo avversario. Si complica la situazione di Olginate e Montevecchia, rispettivamente terzultima e penultima con 11 e 8 punti. Nel prossimo turno derby salvezza tra Montevecchia e Olginate, mentre la Picco riceverà al Bione il New Volley Brianza.